News

PERCORSO DI FORMAZIONE

Primo livello

 

Rivolto ad operatori e volontari che desiderano acquisire le competenze di base per il sostegno alle persone in lutto.

 

 

Da venerdì 8 a Domenica 10 dicembre p.v.

Viale Libertà, 32 - Suzzara - MN

 

Info: Nicola Ferrari - 348 3623379

Morte: la parola più difficile.

Lutti bloccati, cronici o patologici. Ma anche la voglia di tornare a vivere.

Questo e tanto altro ancora nella Tavola Rotonda organizzata dall'Associazione Infine, il giorno 2 novembre u.s., alla quale eravamo presenti anche noi.

La nostra cultura ha perso molti dei rituali tipici del lutto nelle epoche precedenti, ed è diminuito il sostegno che proveniva dalla famiglia e dalla comunità: chi si trova a fronteggiare una perdita è spesso molto solo.

 

Oggi l’offerta di aiuto esterno è più ampia rispetto a vent’anni fa, ma è ancora esiguo il dibattito su quali siano i modi migliori per aiutare chi è in lutto.

 

Sono molti gli interrogativi:

  • i gruppi di Auto Mutuo Aiuto (fondati sulla solidarietà tra pari) sostengono veramente chi ne ha bisogno? 
  • è corretto affrontare il lutto con strumenti psicoterapeutici? O si tratta piuttosto di un evento esistenziale inevitabile nella vita di tutti? 
  • occorrono strategie diverse a seconda dei tipi di lutto, e dei problemi delle persone nel far fronte alla perdita? 
  • come individuare e indicare la strada giusta per ciascuno?

Partecipano:

  • Enrico Cazzaniga - psicologo e psicoterapeuta, AMA Milano Brianza
  • Diego De Leo - psichiatra, Associazione De Leo Fund, Padova
  • Nicola Ferrari - psicologo e psicoterapeuta, Associazione Maria Bianchi, Suzzara, MN
  • Giuliano Grossi e Marco Tineri, - psicologi e psicoterapeuti, Associazione Grief and Growth, Roma

Modera:

Marina Sozzi - tanatologa, presidente di Infine Onlus

 

Per prenotazioni e informazioni scrivere a Infine Onlus: info@infine.it o telefonare allo 011 5693430.

L'ARTE DI DIRE ADDIO

Un bambino investito da un’auto nel giorno del suo compleanno, due genitori spaesati davanti al proprio dolore, un pasticcere che prepara torte di compleanno. "Una cosa piccola ma buona" è il reading teatrale del racconto di Raymond Carver tratto dalla raccolta "Cattedrale" a cura dell'Associazione Maria Bianchi che si terrà domenica 17 settembre nell'ambito della rassegna L'Arte di dire addio. Ingresso gratuito. Prenotazioni su www.lartedidireaddio.it.

 

Un intero week end dedicato al tema del lutto dove i diversi linguaggi artistici si incontreranno per mostrare al pubblico tutto il loro potere evocativo. Una nuova concezione di arte, capace di mettersi al servizio della persona per sostenerla nelle diverse fasi di elaborazione del lutto inteso nel suo significato più ampio e profondo.

Mostre, performance, conferenze, incontri esperienziali coinvolgeranno il pubblico in un percorso emotivo e sensoriale accompagnandolo nell'esplorazione del delicato tema della perdita in maniera creativa e consapevole.

L'evento è organizzato dall'associazione La Porta Socchiusa che da anni si occupa di promuovere le arti terapie come strumenti in grado di sostenere l'individuo e la comunità nelle diverse fasi dell'esistenza.

L'inizativa è realizzata grazie al contributo della Fondazione Cariplo e della Fondazione della Comunità Monza e Brianza e con il sostegno del Comune di Desio che ha messo a disposizione le sale di Villa Tittoni nell'ambito del progetto Ville Aperte in Brianza.

 

Domenica scorsa si è svolta la Conferenza "I Volti del lutto" a cura dell'Associazione Maria Bianchi, all'interno della Rassegna "L'Arte di dire addio", organizzata dall'Associazione "La Porta socchiusa".

Maria Bianchi ha presentato il reading teatrale: Una cosa piccola ma buona, di Raymond Carver, attraverso la voce di Maurizio Padovani, volontario dell'associazione, esperto in metodologie autobiografiche, attivo nel progetto nazionale "Nati per leggere".

 

Associazioni e professionisti hanno incontrato il pubblico per raccontare le esperienze di aiuto e sostegno nelle diverse situazioni di lutto e le possibili strade da percorrere per affrontare il delicato momento della perdita.

 

Interventi:

  • "La Narrazione Guidata: una sistema logico-linguistico di supporto alle persone in lutto" - Dott. Nicola Ferrari - Associazione Maria Bianchi - Suzzara (MN)
  • "Attraverso la tempesta: il sostegno ai genitori e familiari colpiti da lutto perinatale" - Dott.ssa Micaela Darsena - Associazione CiaoLapo Onlus - Prato
  • "Non sei solo: aiutare le persone ad affrontare il dolore di un lutto traumatico" - Dott.ssa Anna Santini - Associazione De Leo Fund Onlus - Padova
  • "Persone smarrite: quando al congedo manca il saluto" - Prof. Fabio Sbattella - Unità Psicologia Emergenza dell'Università Cattolica S. Cuore - Milano

SERVIZIO FOTOGRAFICO ESPERENZIALE

 

Roberto Bozzeda è un fotoamatore e ha partecipato ad un Gruppo di Auto Mutuo Aiuto di Maria Bianchi. Esattamente il gruppo di Mantova. Ha assistito, così, a tutti i vari passaggi che avvengono all'interno di questa piccola comunità, unita da un comune denominatore: la perdita.

E' stato testimone dell'evoluzione del dolore e della sua trasformazione. Attraverso l'arte della fotografia ha fermato i momenti di ognuno di questi passaggi, li ha elaborati e con la sua sensibilità li ha raccontati con questi scatti.

Prossimamente, presso il Comune di Marmirolo (MN) una mostra fotografica.

 

SCRITTURE IN GALLERIA

Nel corso dell'evento verrà presentato il servizio di sostegno alle persone in lutto tramite scrittura epistolare (mail/lettere postali), attraverso lettura di mail e lettere ricevute, approfondimenti metodologici, racconti personali. Ingresso gratuito, organizzazione a cura dell'amministrazione Comunale di Suzzara e Galleria del Premio.

Scarica e stampa la locandina
Scritture-in-galleria.jpg
Immagine JPG [88.1 KB]

WORKSHOP FORMATIVO

Narrazione Guidata: un sistema logico-linguistico
Teoria e pratica di un modello d’intervento nelle situazioni di lutto.

Workshop per comprendere la metodologia della Narrazione Guidata e imparare ad applicarla con esercitazioni in tempo reale.

Sabato 8 Aprile 2017, ore 9.30 - 17.30

Sede: Suzzara (MN), Viale Libertà 32

Ingresso gratuito tramite pre-iscrizione (mail o 348-3623379).

I libri 'Narrazione Guidata' saranno a disposizione dei partecipanti in formato cartaceo; chi desidera acquistarlo in formato e-book, può farlo direttamente in giornata portando un tablet o smartphone o cercando su iTunes, Amazon, Ibs, La Feltrinelli, Libreria Universitaria, GoogleStore...

E' possibile attivare questa nuova esperienza formativa direttamente presso la sede di Enti richiedenti: per accordi usare la mail da questo sito o telefonare al 348-3623379

 

 

UNITA' DI CRISI SCOLASTICA

Inizia presso l'Istituto Scolastico Comprensivo di San Giorgio (MN) un nuovo percorso di formazione per preparare il personale docente ad affrontare le situazioni di lutto in classe in caso di decesso di un alunno/famigliare.

Il percorso prevede una serie di incontri vis à vis, una fase di approfondimento teorico on-line, la co-costruzione con i docenti di attività didattiche e strategie comunicative utili per gestire il percorso di elaborazione di alunni e insegnanti.

Nell'allegato sono presenti tutti dettagli.

Scarica e Stampa il programma
unitàdicrisiSanGiorgio.pdf
Documento Adobe Acrobat [568.7 KB]
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Maria Bianchi - Viale Libertà 32 46029 Suzzara (MN)

E-mail

Come arrivare